DOLORI (P)ARTICOLARI

14.05.2018

 

 

Una corretta alimentazione associata ad una adeguata  integrazione idro-elettrolitica  sono il carburante necessario per  gestire al meglio la più complessa delle macchine presenti sulla faccia della terra: il nostro organismo.

 

Tuttavia nonostante i nostri sforzi,  cambiamenti fisiologici naturali legati all’età o a quelli correlati all’artrosi o dopo periodi di inattività anche forzata (interventi chirurgici), possono determinare uno squilibrio che può renderci la vita quotidiana difficile.

Quando la situazione non è critica, cioè quando non  ci troviamo di fronte alla necessità di ricorrere al Medico di Medicina Generale (MMG) o addirittura allo Specialista, possiamo rivolgerci con fiducia al nostro Farmacista per un consiglio. Data la sua grande competenza in materia di “carburanti naturali” può suggerirci  delle strategie poco “inquinanti” perché rispettose del nostro equilibrio fisico-chimico e quindi ben tollerate.

 

Come sottolineato in precedenza,  le cure delle condizioni dolorose muscolo-scheletriche si avvalgono sia di trattamenti  farmacologici sia di approcci riabilitativi che se impiegati in associazione possono davvero dare delle belle soddisfazioni e permettere una ottima analgesia ed un pronto recupero della forma.

Gli anti-infiammatori tradizionali sono ancora i farmaci più indicati, nel breve periodo, per risolvere le condizioni infiammatorie che non “passano” col riposo articolare.

 

Gli analgesici maggiori, di derivazione oppioide utilizzati da soli o in associazione, hanno il vantaggio di essere molto efficaci quando il dolore persiste oltre il dovuto,  nonostante il quadro infiammatorio iniziale si sia apparentemente ridotto.

Utilissimo il ricorso alla fisiochinesiterapia  quando la situazione dolorosa è sotto controllo,  perché attraverso percorsi riabilitativi ad hoc,  facilita il recupero articolare e muscolare, riportando il paziente alla condizione iniziale di benessere.

 

E se non riusciamo a tornare perfettamente come prima: cosa possiamo fare?

Il Farmacista Specializzato attraverso il proprio consiglio, può aiutare la persona ancora afflitta da dolore  e rigidità articolare. Infatti può succedere che dal quadro generale non siano  scomparsi del tutto quei fastidiosi sintomi e per questo motivo continuiamo  a sentirci  un po’ arrugginiti e non perfettamente “a posto”.

 

Gli integratori alimentari a base di Curcuma Meriva, a dosaggi congrui, impiegati da soli o in associazione,  svolgono ottimi e pronti effetti sul sistema muscolo-scheletrico in maniera del tutto naturale.

 

L’associazione tra Curcuma e Glucosamina rende il composto utile sia dal punto di vista antalgico, sia migliorando la struttura delle cartilagini usurate,  perfezionando il recupero articolare in tutta sicurezza.

 

 
Sempre più spesso il ricorso a questi prodotti naturali supporta i trattamenti tradizionali farmacologici, attraverso un efficace effetto sinergico,  portando alla riduzione della quota di farmaci introitati: NO al dolore SI al miglioramento fisico senza aspettarsi il rovescio della medaglia cioè eventi avversi od intolleranze da alte dosi di farmaci!

Share on Facebook
Please reload

Blog

Altri Post
Archivio
Please reload

Seguici
  • Grey Facebook Icon
Please reload

  • White Facebook Icon

di Alessia Chioldin

Via Nazionale 239

45033 Bosaro (RO)

tel. 0425 932198
 

Partita IVA 01537140293